Nuovo primario di Neurochirurgia presso l'Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana (INSI), Ospedale Regionale di Lugano

01 février 2022

Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale ha nominato il Dr. med. Andrea Cardia, medico specialista in Neurochirurgia, primario di Neurochirurgia dell'Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana (INSI), con sede principale presso l'Ospedale Regionale di Lugano.

Il Dr. med. Andrea Cardia, che è attualmente responsabile della Neurochirurgia oncologica e vascolare presso l'IRCCS Humanitas di Milano, assumerà la nuova funzione a partire dal 01.02.2022.

 
Curriculum Vitae del Dr. med. Andrea Cardia

Si laurea in medicina presso l'Università degli Studi di Cagliari nel 1998. Svolge il periodo di specializzazione in Neurochirurgia presso l'Università di Milano, con soggiorni all'estero presso il Neurokirurgiska Kliniken Karolynska Hospital di Stoccolma e presso l'Ospedale Mont Sinai di New York. Nel 2003 ottiene il diploma di specializzazione, dopodiché fino al 2011 assume una funzione dirigenziale presso il Dipartimento di Neurochirurgia dell'IRCCS Istituto Galeazzi di Milano. Durante questo periodo soggiorna in Centri esteri (Università di Peoria, Illinois, USA; Ospedale di Helsinki, FIN), dove approfondisce la sua formazione clinica e dove è coinvolto attivamente nell'attività di ricerca. Dal 2011 collabora con l'Humanitas Research Hospital di Milano, dove attualmente occupa la posizione di responsabile della sezione Neuro-oncologica e vascolare.

Nel campo scientifico ha partecipato a diversi progetti e diretto gruppi di ricerca, con collaborazioni a livello nazionale e internazionale. È il co-fondatore della Associazione Italiana Neurochirurgia Oncologica (Fondazione ASINO), la cui missione è lo sviluppo di un programma di ricerca e di formazione neuro-oncologica per giovani neurochirurghi.
Vanta una quarantina di pubblicazioni su riviste scientifiche (H-index 17). Alcune di queste pubblicazioni hanno determinato un importante impatto e sono state usate come gold standard di trattamento, come per esempio la "tecnica di microdecompressione nella stenosi lombare".

Attivo nel campo accademico come Professore titolare presso l'Università Humanitas di Milano, ha ricevuto incarichi anche da atenei o istituti di ricerca esteri (Vienna, Helsinki, Salisburgo, USA). Contribuirà all’attività academica di ricerca e insegnamento dell’INSI, in particolare per gli studenti del Master in Medicina dell’Università della Svizzera Italiana.

 

Social share