Servizio di neurologia

Stroke Center Indietro

Una diagnosi precisa e un trattamento specializzato compresa la riabilitazione neurologica nella fase acuta dei pazienti colpiti da ictus fornite in una struttura specializzata come lo Stroke Center, riducono la mortalità in modo significativo, come pure nel decorso la dipendenza da terze persone nello svolgimento della vita quotidiana e la necessità del ricovero in una struttura assistita (casa per anziani o altro). Il paziente ricoverato per un sospetto ictus segue quindi un “percorso” prioritario standardizzato, assicurando la massima tempestività di presa in carico, permettendo un recupero funzionale ottimale.

La Stroke Unit (e le cure continue di neurologia) è una unità di cura stazionaria specializzata semintensiva per pazienti con malattie cerebro-vascolari acute (ictus ischemico ed emorragia cerebrale) così come più raramente di affezioni necessitanti di cure continue (stato epilettico, meningiti ed encefaliti, altre gravi patologie del sistema nervoso centrale e periferico, stati confusionali di origine organica, ecc.).

La presa in carico di pazienti emodinamicamente instabili o che necessitano di sostegno respiratorio (invasivo e non invasivo) è assicurata dal Servizio di medicina intensiva in stretta collaborazione col team dello Stroke Center.

La Stroke Unit dispone di 6 letti, con monitoraggio continuo delle funzioni vitali e neuromonitoraggio in 2 camere. La Stroke Unit si trova contigua al reparto di degenza della neurologia (totale 20 letti) che garantisce la presa in carico continuativa dei pazienti da parte della stessa équipe medica e di cura. La struttura è attiva dal maggio 2010.

Team
Il team medico, coordinato dal Dr. med. C. Städler (primario) e dal Dr. med. C. Cereda (caposervizio) è composto da neurologi specialisti in malattie cerebrovascolari (Dr. med. G. Bianco e Dr. med. F. Maulucci) e diversi medici assistenti. Il team multidisciplinare è completato da consulenti di neuroriabilitazione (in stretta collaborazione con la Clinica Hildebrand, Centro di riabilitazione Brissago), del Servizio di neurochirurgia (Prof. Dr. med. M. Reinert e collaboratori), del Servizio di cardiologia (Dr. med. Moschovitis), del Servizio di chirurgia vascolare, del Servizio di malattie infettive ecc.
Inoltre, è presente un medico specializzato FMH in medicina interna specificatamente dedicato ai pazienti della Stroke Unit e della neurologia.

Il team infermieristico (composto da 10 persone) è completato da un infermiere specialista clinico, da 2 neuropsicologici a tempo parziale, da logopedisti, da fisioterapisti, da ergoterapisti e da dietisti. La visita del medico neuroriabilitatore viene effettuata 2 o 3 volte a settimana, garantendo la continuità delle cure con la struttura cantonale di neuroriabilitazione, dove i pazienti possono essere trasferiti dopo la fase acuta, una volta stabilizzate le condizioni generali e neurologiche e la fase investigativa diagnostica è terminata (Clinica Hildebrand, Centro di riabilitazione Brissago).

Il Servizio di neuroradiologia (coordinato dal Dr. med. A. Cianfoni), si occupa delle terapie invasive delle malattie cerebrovascolari (terapie endovascolari dell’ictus acuto, angiografie diagnostiche, trattamento di malformazioni vascolari) oltre che dell’ottimizzazione delle procedure diagnostiche con TAC ed angio-TAC di nuova generazione (imagin multimodale), due apparecchi di RM a 3 Tesla angiografia DSA. Il Servizio offre un picchetto 24/24h in modo da offrire l’eccellenza terapeutica e diagnostica ai pazienti con ictus acuto.

Lo Stroke Center offre

  • Una disponibilità 24/24h nella presa in carico di tutti i pazienti con ictus della Svizzera
  • Terapia in fase iperacuta dell’ictus ischemico (es. trombolisi intravenosa, terapia endovascolare intra-arteriosa in casi selezionati)
  • Accesso prioritario alla diagnostica neuroradiologica
  • Neuroriabilitazione precoce
  • Laboratorio di neurosonologia: duplex/doppler dei vasi a destinazione cerebrale ed intracranica (ca. 1’400 consultazioni stazionarie ed ambulatoriali all’anno)
  • Servizio di consultazione neurovascolare stazionaria e ambulatoriale
  • Stretta collaborazione con il Servizio di chirurgia vascolare e neuroradiologia interventistica per una presa in carico rapida di pazienti con patologie carotidee (che richiedono un intervento chirurgico o un PTA-stent)
  • Formazione continua per medici e personale di cura (infermieristico, terapeutico)
  • Conduzione di progetti di ricerca scientifica sostenuti dal Fondo Nazionale Svizzero, SwissHeart, Fondo Ricerca EOC ed altre Fondazioni/Associazioni, con particolare interesse nel monitoraggio dell'impatto dello " Stroke Center" sulla qualità delle cure (Registro Svizzero dello Stroke, SSR), allo studio dei disturbi del sonno in pazienti con ictus, dell'imaging multimodale (TAC e Risonanza di Perfusione) e di biomarkers nella diagnosi dell’ictus ischemico e degli eventi ischemici transitorii (TIA)

Lo Stroke Center dell’EOC è uno dei nove centri certificati in Svizzera per la cura dei pazienti con ictus cerebrale.

La porta di accesso alla Stroke Unit sono i Servizi di urgenza (Pronto Soccorso) dei 4 Ospedali Regionali (24h/24h). I casi selezionati sono trasferiti sulla base di protocolli prestabiliti al Civico, dove la presenza dei Servizi di neurologia, neurochirurgia, neuroradiologia interventistica e del team neuroriabilitativo della Stroke Unit permettono di gestire nel modo più efficace questa tipologia di evento.

Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2019
Indietro