Medicina vascolare

Ospedale Regionale di Lugano
Centro Vascolare
Via Tesserete 46
6903 Lugano

Tel. +41(0)91 811 67 10
Fax +41(0)91 811 67 31
segretariato.angiologiaOCL@eoc.ch

Medicina vascolare

Ospedale Regionale di Lugano
Centro Vascolare
Via Tesserete 46
6903 Lugano

Tel. +41(0)91 811 67 10
Fax +41(0)91 811 67 31
segretariato.angiologiaOCL@eoc.ch

Medicina vascolare

Trombosi venosa profonda Indietro

Si tratta di una frequente patologia dell’albero venoso.

Sintomi

Insorgenza di dolori, gonfiore (edema), ev. arrossamento o decolorazione bluastra, incremento del reticolo venoso.

Fattori di rischio

Recente intervento chirurgico, allettamento, età > 60 anni, malattia tumorale attiva, soprattutto se sotto terapia (chemio o radioterapia), trombosi venosa profonda o embolia polmonare in passato, insufficienza cardiaca, trombofilie importanti (malattie genetiche o acquisite che predispongono all’insorgenza di trombosi venose profonde).

Diagnostica

Eco-color doppler: riconosce la presenza del trombo nella vena, tipicamente la vena non è comprimibile.

Terapia:

  • L’anticoagulazione è la terapia più importante
  • Aiuta anche la contenzione elastica
  • L’obiettivo è quello di evitare, da un lato, delle embolie polmonari, dall’altro il quadro di insufficienza venosa agli arti inferiori.
Indietro