Pratica clinica

Dopo aver acquisito le nozioni di base durante il Bachelor, negli anni di Master gli studenti di medicina devono familiarizzare con la loro futura professione, venendo a contatto con i pazienti e con il team multi-professionale e multi-disciplinare curante. 
 

Ad esclusione dello stage di pratica in cure, che prevede mansioni paragonabili a quelle di un ausiliario e della durata solitamente di un mese all’inizio del percorso di studi, con la pratica clinica gli studenti, grazie all’osservazione e alla guida da parte di medici con esperienza, potranno passare gradualmente dal saper fare il medico all’essere medico. Avranno l’occasione di far propri, esercitando anche le attività di routine, i gesti tecnici diagnostici e terapeutici richiesti per la cura del paziente.