• Corsi e formazione continua
  • Congressi, simposi e conferenze
  • Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana in collaborazione con l’Associazione Pediatri della Svizzera Italiana

Depressione post-partum e disturbi mentali perinatali

  • h. 14:00
  • h. 18:00
Visualizza l'elenco completo
Depressione post-partum e disturbi mentali perinatali

Formazione annuale per medici pediatri Ticino - Simposi 2024

In considerazione delle stime relative all’incidenza della depressione
post-partum e degli altri disturbi mentali perinatali, che comportano gravi
disagi sia per i genitori sia per i figli presenti all’interno della famiglia,
nonché costi sanitari evitabili, proponiamo un simposio formativo con
l’obiettivo di approfondire la tematica e promuovere un efficace lavoro
di rete per la prevenzione e una tempestiva presa a carico.
Il simposio è rivolto a tutti i pediatri che operano sul territorio del Canton
Ticino e la struttura della formazione è pensata in modo da permettere
un’interazione attiva tra pubblico e relatori.
La presenza di disturbi mentali perinatali, soprattutto se non riconosciuti
e non trattati, può avere un impatto negativo non solo sul genitore che
ne soffre, ma anche sul benessere psicologico del partner e sugli
altri membri della famiglia. Questi disturbi possono infatti influenzare
significativamente il legame genitore-bambino e l’ambiente familiare,
con ripercussioni sullo sviluppo emotivo, cognitivo e relazionale del
bambino stesso. Parimenti, il riconoscimento precoce e un intervento
tempestivo possono ridurre il rischio di complicazioni a lungo termine:
offrire sostegno, trattamento e risorse adeguate durante questa fase
critica può migliorare significativamente il recupero e favorire una
stabilità emotiva e familiare.
Per i pediatri, conoscere i fondamenti dei disturbi mentali perinatali è
di centrale importanza, in particolar modo per quel che concerne la
possibilità di individuare precocemente i segnali e, di conseguenza,
favorire una presa a carico tempestiva ed efficace. I pediatri, infatti,
sono spesso tra i primi professionisti a entrare in contatto con la
famiglia dopo il parto, diventando punti di riferimento e, il più delle volte,
interlocutori di fiducia che possono quindi giocare un ruolo chiave per la
prevenzione e il riconoscimento precoce di queste tipologie di disturbo.
Il pomeriggio formativo si aprirà con una prima parte dedicata alla
presentazione dei servizi di supporto attivi sul territorio, per poi
proseguire con un approfondimento legato alla psicopatologia perinatale
e all’opportunità di introdurre uno screening sistematico. Dopo una breve
pausa conviviale, verrà presentato il progetto “Bebé a Bordo” attivo
presso il Servizio Medico Psicologico (SMP) e l’ambulatorio perinatale
attivo presso il Servizio Psicosociale (SPS) di Lugano, concludendo poi
la formazione con un interessante approfondimento di alcune vignette
cliniche.
Elena Ganzit
Responsabile Svizzera Italiana, Depressione Post Partum Svizzera