Servizio di radiologia sottoceneri

Ospedale Regionale di Lugano
xyz
Ospedale Regionale di Mendrisio
xyz
Centro medico, Lugano
xyz  

Servizio di radiologia sottoceneri

Ospedale Regionale di Lugano
xyz
Ospedale Regionale di Mendrisio
xyz
Centro medico, Lugano
xyz  

Servizio di radiologia del Sottoceneri

Tac Indietro

La TAC è una metodica di diagnostica per immagini che, utilizzando radiazioni ionizzanti, è in grado di rappresentare il corpo umano in sezioni secondo piani assiali, coronali e sagittali, consentendo di visualizzare e studiare gli organi e le strutture vascolari per rilevarne eventuali anomalie.


Come si svolge l’esame?

Durante la TAC il paziente è sdraiato su un lettino che scorre all’interno di una struttura che contiene il tubo che emette i raggi X.
Le informazioni e le immagini raccolte vengono elaborate da un computer ed esaminate successivamente da un medico Radiologo.
In base alla zona da esaminare potrà essere richiesto di trattenere il respiro per alcuni secondi.
Spesso può essere necessario somministrare per via endovenosa un mezzo di contrasto a base di iodio o può essere chiesto di bere dell’acqua a volte contenente del mezzo di contrasto.


Quanto dura l’esame?

Un esame TAC senza iniezione di mezzo di contrasto ha una durata di pochi minuti (solitamente circa 5 minuti). In caso di iniezione di mezzo di contrasto il tempo di esecuzione dell’esame può arrivare a 15/20 minuti.

 

È necessario essere a digiuno per sottopormi ad una TAC?

Quando l’esecuzione della TAC prevede l’utilizzo di un mezzo di contrasto (mdc) il paziente deve restare a digiuno a partire da sei ore prima dell’esecuzione dell’esame.

 

Si può effettuare un esame TAC in gravidanza?

La TAC (con o senza mezzo di contrasto) è generalmente controindicata per le donne in gravidanza.

 

Indietro