www.eoc.ch/pediatria

Pronto Soccorso
Lugano 091 811 68 01 - Bellinzona 091 811 92 92
Mendrisio 091 811 32 13 - Locarno 091 811 45 80
Reparti
Lugano 091 811 68 01 - pediatria.lugano@eoc.ch
Bellinzona 091 811 90 87 - pediatria.bellinzona@eoc.ch
Chirurgia e Ortopedia 091 811 91 65/ 88 80
chirurgia.pediatrica@eoc.ch/ortopedia.pediatrica@eoc.ch
Mendrisio 091 811 36 96 - pediatria.mendrisio@eoc.ch
Locarno 091 811 45 80 - pediatria.locarno@eoc.ch

Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana

Accoglienza Indietro

L’ospitalità per noi è importante. Elementi come le procedure amministrative, il Servizio alberghiero e l’infrastruttura sono supporti indispensabili all'attività sanitaria, dal pre-ricovero fino alla dimissioni, e devono sostenere efficacemente il percorso diagnostico e terapeutico.

Orario visite

Per i genitori (o chi ne fa le veci) non ci sono limitazioni. Un genitore può restare accanto a suo figlio anche durante la notte.

Per tutte le altre visite valgono gli orari di visita dell'Ospedale, ovvero: 13.00 - 19.45. 

Ricovero

In generale è importante che i genitori informino con semplicità e trasparenza il figlio/ragazzo sul motivo del ricovero, in modo che il soggiorno in ospedale sia meno stressante.
Il bambino/ragazzo deve sapere che rimarrà alcuni giorni in ospedale e che poi tornerà a casa. In questa situazione difficile il bambino/ragazzo ha bisogno di genitori calmi che lo rassicurino ed è importante, in caso di indagini diagnostiche, stargli vicino per confortarlo.
È importante comunicare chiaramente quando il genitore lascia l’ospedale e pensa di ritornare: anche se piange il bambino non va ingannato. Prima di allontanarsi è opportuno informare gli infermieri e dire al bambino/ragazzo chi si occuperà di lui durante l’assenza.
Durante il soggiorno consigliamo di portare anche il giocattolo preferito del bambino e il biberon.
Il reparto dispone di pigiami fino alla taglia 176 e di tutine per neonati.
Non è necessario portare i pannolini, perché vengono forniti dall’ospedale.

All’EOC offriamo cure basate sulla relazione. All’ingresso il paziente sarà affiancato da un’infermiera/e di riferimento che lo accompagnerà per tutta la durata della degenza.

Orario dei pasti

I pasti sono serviti ad orari differenti nei vari Reparti/Ospedali e compresi nelle seguenti fasce orarie:

  • Colazione 7h15 – 7h45
  • Pranzo 11h30 – 11h50
  • Merenda 15h00 - 15h30
  • Cena 17h45 – 18h15

È possibile soddisfare ogni esigenza alimentare o abitudine del bambino e la invitiamo a rivolgersi all’infermiere di riferimento per l’organizzazione. Cortesemente, chiediamo di non portare alimenti da casa, anche se confezionati.

Agevolazioni

Per il genitore che vuole trascorrere la notte con il figlio, l’Ospedale mette a disposizione un lettino che il genitore avrà la premura di chiudere alle 7.00 del mattino e riporre in modo tale da permettere ai collaboratori di erogare le cure.

Orari visite mediche

La visita medica ha luogo regolarmente. L’infermiere di reparto informerà sull’orario della visita. Invitiamo a non assentarsi dalla camera agli orari indicati.
Il medico di reparto è a disposizione per colloqui o informazioni.

È nostra premura coinvolgere il genitore nella cura del proprio figlio fornendo informazioni precise e tempestive, rendendovi partecipi e attivi nel processo di cura e guarigione.

Attività ludiche/ricreative

Il gioco aiuta i bambini a superare meglio il ricovero e la malattia.
Tutte le quattro sedi sono caratterizzate da un ambiente familiare e sono dotate di sale dedicate ai giochi. Le maestre sono presenti regolarmente e svolgono attività varie.

La Dr.ssa Poppins, Farfalla e Tiramisù della Fondazione Theodora, visita le varie sedi alleviando la sofferenza dei bambini con la “terapia del sorriso”.

Dimissioni

Il giorno della dimissione è fissato in accordo con il medico e generalmente avviene la mattina. Vi invitiamo a voler gentilmente riconsegnare al personale del Reparto il materiale ricevuto in prestito.
Il Servizio infermieristico darà tutte le informazioni necessarie per l’eventuale continuazione delle cure.
Inoltre, prima di lasciare l'Ospedale è necessario recarsi alla ricezione per il disbrigo delle ultime formalità amministrative (riconsegna della tessera telefonica e della tessera per il parcheggio, saldo di eventuali altre spese).

Assistenza linguistica

Qualora vi fossero dei problemi di comprensione linguistica o culturale è possibile richiedere al personale infermieristico l’intervento dei mediatori linguistici.

Assistenza spirituale

Se desiderato, è possibile richiedere al personale l'assistenza spirituale da parte del sacerdote cattolico o del pastore evangelico. Per ricevere assistenza spirituale da parte di un rappresentante di un’altra confessione religiosa può rivolgersi direttamente al religioso di sua libera scelta.

Assistenti sociali e copertura costi assicurativi

Gli assistenti sociali sono a disposizione per ascoltare e sostenere il bambino e la sua famiglia, offrendo informazioni e consulenza. Inoltre, se necessario procede a una valutazione della situazione sociale e delle risorse del paziente e della famiglia, cercando di favorirne l’autonomia e l’integrazione sociale. I collaboratori dell’amministrazione pazienti possono aiutarla per ogni domanda relativa alle coperture assicurative. Di più

Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2019
Indietro