it

Infermieri ticinesi, premiate le cure oncologiche basate sulla relazione

10 June 2013

Al Congresso annuale dell’Associazione Cure Oncologiche Svizzere (OPS) gli infermieri dell’Istituto Oncologico della Svizzera italiana (IOSI) sono stati premiati per il progetto “Cure basate sulla relazione”, appena introdotto negli ambulatori degli ospedali di Bellinzona e Locarno e prossimamente anche a Lugano e Mendrisio.

Già apprezzato da alcuni anni in quasi tutti i reparti ospedalieri stazionari degli ospedali ticinesi, il modello è stato adeguato alle peculiarità delle cure oncologiche ambulatoriali che sono sempre più diffuse. Al paziente confrontato con il cancro, fin dalla prima visita medica, è assicurata la figura di un infermiere di riferimento, cui potrà ricorrere in caso di necessità, anche telefonando dal proprio domicilio.

L’introduzione della nuova figura infermieristica ha richiesto un notevole impegno sul piano organizzativo, ripagato, in questi primi mesi, dagli stessi pazienti che ora possono contare sulla vicinanza della medesima infermiera durante il loro difficile percorso.
 

Ulteriori informazioni potranno essere ottenute dalla Signora Monica Bianchi, Responsabile settore infermieristico IOSI – tel. 091 811 80 53.

Last update: 22 January 2016