it

Accordo tariffale tra EOC e gli assicuratori malattia Helsana, Sanitas e CPT

28 October 2011

<p><strong><br />
Valido per il 2012 e 2013 per le degenze e la riabilitazione stazionaria.</strong></p>
<p><strong><strong>Gli assicuratori malattia Helsana, Sanitas e CPT, riuniti nella Cooperazione d&rsquo;acquisto HSK, e l&rsquo;Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) hanno trovato un accordo sul finanziamento delle degenze presso gli ospedali pubblici acuti del Canton Ticino valido per gli anni 2012 e 2013. L&rsquo;accordo prevede prezzi stabili e cure di qualit&agrave;. Per l&rsquo;EOC questo &egrave; il primo contratto firmato nell&rsquo;ambito del nuovo regime di finanziamento ospedaliero in vigore dal 1&deg; gennaio 2012.</strong></strong>&nbsp;</p>


Al centro delle trattative tra la Cooperazione di acquisto Helsana, Sanitas e CPT e EOC si sono messi gli interessi dei propri assicurati e pazienti. I partner contrattuali hanno fortemente voluto trovare questo accordo per allontanare le incertezze insite nel nuovo finanziamento ospedaliero in vigore dal 2012, dare continuità nel 2013 ed evitare l’imposizione del prezzo da parte delle autorità.

Il modello tariffario per gli anni 2012 e 2013 definisce il prezzo base per le prestazioni somatiche acute basato sul sistema SwissDRG e per le cure riabilitative stazionarie basato sulle giornate di cura.

L’accordo permette alla Cooperazione di acquisto Helsana, Sanitas e CPT di affrontare con maggior sicurezza gli anni futuri, garantendo una tariffa concorrenziale e stabile per due anni per prestazioni di qualità.

L’EOC riconosce in questo accordo l’opportunità concreta di rispondere agli obiettivi del nuovo finanziamento ospedaliero e, al suo interno, la possibilità di pianificare misure di contenimento della spesa su più anni senza intaccare la buona qualità delle cure fino ad ora prodigata.

La Cooperazione di acquisto Helsana, Sanitas e CPT rappresenta per l’EOC il 44% dell’attività stazionaria a carico dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie.

L’accordo tra la Cooperazione di acquisto Helsana, Sanitas e CPT e EOC sarà sottoposto nelle prossime settimane ai vertici degli assicuratori malattia in questione per l’adesione e successivamente necessiterà l’approvazione del Consiglio di Stato.


Per ulteriori approfondimenti sono volentieri a disposizione:

  • Per l’Ente Ospedaliero Cantonale
    Dino Cauzza, Capo Area finanze e controlling EOC (CFO),  Telefono +41 91 811 13 05
  • Per la Cooperazione d’acquisto HSK
    Ufficio stampa Helsana, Telefono +41 43 340 12 12, media.relations@helsana.ch

 

Last update: 22 January 2016