it

Centro regionale di farmacovigilanza

Missione della farmacovigilanza
 
1. Offrire un servizio di farmacovigilanza destinato a tutti gli operatori sanitari, nel rispetto degli standard nazionali ed internazionali e in conformità alle esigenze legali previste dalla nuova legislazione in materia
  • Presa a carico, valutazione ed elaborazione delle notifiche di reazioni avverse (RA) ai farmaci
  • Contributo allo sviluppo della rete nazionale e internazionale di farmacovigilanza
2. Favorire la segnalazione delle reazioni avverse
3. Promuovere la sicurezza e la qualità della farmacoterapia nel Cantone Ticino
  • Consulti di farmacologia clinica/farmacoterapia
  • Sviluppo di strumenti utili alla prescrizione di farmaci
  • Attività divulgativa ed informativa su temi di sicurezza dei farmaci (Flash di farmacoviglianza solo intranet EOC)

 Gli obiettivi della farmacovigilanza

  • Riconoscere, il più rapidamente possibile, nuove reazioni avverse (generazione di un segnale)
  • Migliorare ed allargare le informazioni su reazioni avverse note ma in cui si riconoscono nuove caratteristiche nella gravità dell’outcome / intensità dei sintomi / frequenza o nuovi fattori di rischio quali comorbidità / interazioni / sotto-gruppi a rischio
  • Confrontare il rapporto rischio-beneficio di un farmaco rispetto ad altri per la stessa indicazione o rispetto ad altri trattamenti
  • Identificare problemi nella prescrizione e somministrazione, uso off-label o un eventuale uso inappropriato dei farmaci
  • Comunicare l'informazione per migliorare la pratica terapeutica
  • Minimizzare il rischio -> intraprendere adeguate misure per prevenire reazioni avverse (risk managment plan)
Una volta individuata la reazione avversa vengono presi provvedimenti appropriati dalle autorità competenti. Spesso è sufficiente una modifica delle note informative o l’aggiunta d’avvertenze o di controindicazioni. In taluni casi si procede all’invio di una cosiddetta “Dear Doctor Letter”, mentre nei casi più gravi può essere necessario restringere l’uso del farmaco o provvedere al suo ritiro dal mercato.
La farmacovigilanza in Svizzera
 
In base alla legge federale sugli agenti terapeutici (LATer) tutti gli operatori sanitari hanno l’obbligo di segnalare le reazioni avverse ai farmaci. Il Centro regionale di farmacovigilanza con sede all'ospedale Civico di Lugano è uno dei 6 centri regionali di farmacovigilanza in Svizzera, accanto a quelli dei cinque ospedali universitari svizzeri, incaricati di ricevere ed elaborare le notifiche di reazioni avverse da farmaci dai professionisti sanitari e dai pazienti. Il Centro trasmette poi le notifiche in forma anonimizzata al Centro nazionale di farmacovigilanza di Swissmedic, che collabora strettamente con l’apposito organismo per la sicurezza dei medicamenti dell’Organizzazione mondiale della sanità.
 La farmacovigilanza all’interno dell’EOC
 

Ai fini di rafforzare maggiormente la collaborazione tra il Centro di consulenza sui farmaci e Centro regionale di farmacovigilanza (con sede all’Ospedale Civico) e gli altri ospedali dell’EOC, sono state designate delle figure di contatto, un medico e un farmacista, nelle principali sedi dell’Ente. Questa rete agevola la raccolta dei casi e favorisce lo scambio d’informazioni e di dati. 

 Come annunciare


Per ogni annuncio di reazioni avverse riceverete una presa di posizione scritta con una valutazione che include giudizio di causalità, eventuali implicazioni per il trattamento futuro ed una ricerca della letteratura.
Consulenza sui farmaci
 
La farmacovigilanza, secondo la definizione dell’Organizzazione mondiale della sanità, si pone fra i suoi obiettivi anche quello di ridurre l’incidenza delle patologie da farmaco attraverso la promozione dell’appropriatezza e sicurezza dell’impiego dei medicamenti, offrendo agli operatori sanitari del Cantone Ticino un servizio gratuito di informazione e consulenza farmacologica. Chiunque può richiedere informazioni: medici, farmacisti, infermieri oppure i cittadini stessi.
 
Il Centro è a vostra disposizione per consulti riguardanti problematiche di farmacoterapia: aiuto nella diagnosi di reazioni avverse, individuazione d’interazioni medicamentose, adattamento del dosaggio in caso di disfunzione d’organi, ricerca bibliografiche mirate, ecc. Le risposte saranno in seguito comunicate, a dipendenza dell’urgenza, telefonicamente, per iscritto o via mail. Il Centro è attivo dal lunedì al venerdì e può essere consultato telefonicamente (091 811 6750/6558), via Fax (091 811 6751) oppure via mail (farmacovigilanza.eoc@eoc.ch).

Sul sito www.farmacovigilanza.ch potete trovare una lista di problemi attuali riguardanti la sicurezza dei farmaci (NEWS di drug safety) o scaricare presentazioni e pubblicazioni inerenti i farmaci. Inoltre trovate una pagina con strumenti utili alla prescrizione di farmaci. 

Last update: 05 May 2017