Enrico Ignazio Gottardo Roggero

Nato a Locarno nel 1952

Formazione

Il Dr. med. Enrico Roggero ha svolto le scuole dell'obbligo a Basilea e in Ticino.
Nel 1977 si laurea in psicologia genetica e sperimentale presso la facoltà di psicologia e scienze dell'educazione presso l'Università di Ginevra.
Ottiene il diploma di medico presso la facoltà di medicina dell'università di Ginevra nel 1987. 
Nel 1992 consegue il dottorato in medicina con tesi "I linfomi gastro-intestinali nella casistica ticinese" e nel 1996 le specialità FMH in medicina interna e oncologia-ematologia, il tutto presso l'Università di Berna.
Durante gli studi di medicina riceve una borsa di studio dalla Fondazione Margherita e Fritz Lang (Lugano).

Iter professionale

Il Dr. Roggero insegna psicologia presso le Scuole magistrali cantonali negli anni 1977 e 1978. Successivamente, dal 1987 al 1999 lavora nei reparti di medicina, oncologia, patologia e radio-oncologia degli ospedali ticinesi diretti, rispettivamente, dai primari e professori G. Mombelli, C. Marone, F. Cavalli A. Goldhirsch, E. Pedrinis, J. Bernier.
Nel 1998 è "visiting Scholar" presso la divisione di medicina e oncologia diretta dal Prof. R. Levy alla Stanford university (California).
Dal 2000 è titolare di uno studio medico a Bellinzona e diventa responsabile della ricerca urogenitale IOSI e medico aggiunto IOSI a partire dal 2009. Viene inoltre nominato responsabile clinico del Centro Prostata della Svizzera Italiana (CPSI) dal 2018.

Attività didattica e scientifica

Il Dr. Roggero è co-fondatore dell'IELSG (International Extranodal Lymphoma Study Group).
Negli anni 2000-2002 è professore a contratto presso la Scuola di oncologia dell'università degli studi dell'Insubria di Varese.
Dal 2003 al 2008 è coordinatore della ricerca clinica presso la fondazione Oncologia Lago Maggiore (FOLM) e dal 2009 al 2015 è esaminatore della Società Svizzera di Oncologia Medica (SSMO).
Il Dr. Roggero è membro della commissione culturale OMCT (Ordine dei Medici Canton Ticino) e di gruppi di ricerca SAKK (Gruppo _Svizzero per la Ricerca Clinica Contro il Cancro).
Autore e co-autore di oltre 50 articoli scientifici pubblicati in giornali "peer-reviewed" e di presentazioni in congressi nazionali e internazionali.

Interessi principali

Ricerca traslazionale in oncologia, in particolare, nel settore delle neoplasie linfoidi e carcinoma della prostata.
Lettura.

Lingue

Italiano