Medicina nucleare e Centro PET-CT

Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli – Sede Bellinzona
Tel. +41 (0)91 811 86 72 - FAX +41 (0)91 811 82 50

Ospedale Regionale di Lugano – Sede Civico
Tel. +41 (0)91 811 64 46 - FAX +41 (0)91 811 64 44

Invia una e-mail

Medicina nucleare e Centro PET-CT

Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli – Sede Bellinzona
Tel. +41 (0)91 811 86 72 - FAX +41 (0)91 811 82 50

Ospedale Regionale di Lugano – Sede Civico
Tel. +41 (0)91 811 64 46 - FAX +41 (0)91 811 64 44

Invia una e-mail

MN

Info generali SIRT Indietro

Selective Internal Radiotherapy (SIRT)

È una metodica multidisciplinare che richiede una stretta collaborazione tra Medicina Nucleare, Oncologia medica e Radiologia interventistica ed è impiegata per il trattamento locale di metastasi epatiche inoperabili e/o tumore primario del fegato mediante microsfere contenenti il radio-farmaco Y-90.
Prerequisito fondamentale per l’esecuzione del trattamento è la funzione epatica conservata (i. e. assenza di ascite, elevata bilirubina e/o transaminasi, alterati parametri della coagulazione).
Questo trattamento prevede un preliminare studio angiografico e scintigrafico per valutarne la fattibilità. Generalmente il tempo intercorrente tra fase preparatoria e la terapia è di 2 settimane. Il giorno del trattamento il paziente potrà rientrare a casa dopo 5 ore di osservazione in ambiente ospedaliero.
In Svizzera la procedura è rimborsata dalle casse malati solo in caso di tumori epatici inoperabili, non candidabili per la chemioterapia e nei quali metodiche ablative dirette (i.e. radiofrequenze) siano state inefficaci o siano controindicate/non eseguibili.

Indietro