en
Centro di Senologia della Svizzera Italiana

Ospedale Regionale di Lugano, Italiano
Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli, Bellinzona
Tel. +41 (0)91 811 65 00 Fax. +41 (0)91 811 75 61
senologia@eoc.ch

Centro di Senologia della Svizzera Italiana

Screening mammografico Indietro

Nella fascia d’età tra 50 e 69 anni la mammografia è l’esame consigliato per la diagnosi precoce del tumore del seno.
La mammografia eseguita nell‘ambito di un programma di screening si differenzia dalla mammografia richiesta dal medico curante o ginecologo e viene eseguita solo in centri accreditati dal programma di screening del Cantone Ticino, www.ti.ch/screening 

I centri accreditati devono disporre di una apparecchiatura dedicata, tecnicamente moderna e di personale sia medico che tecnico dedicato e formato per questo esame. Il Centro di senologia della Svizzera Italiana è uno dei centri accreditati per questo esame. 

Le mammografie vengono valutate indipendentemente da due radiologi e i casi discordanti sono discussi con un esperto.
Seguendo questi criteri severi si garantisce una qualità elevata per questo importante esame di diagnosi precoce.
Una eventuale sonografia complementare viene eseguita solo se necessario, in un secondo momento. Donne con seni densi ricevono automaticamente il consiglio di eseguire una sonografia complementare.
I costi della mammografia vengono assunti dalle Casse malati e dal Cantone Ticino. Per la donna l’esame è gratuito.
Il Centro del Programma di Screening del Cantone Ticino gestisce gli inviti che vengono mandati alle donne residenti nel Cantone ogni due anni dal compimento dei 50 anni fino ai 69 anni.
Nella lettera di invito sono elencati i centri raccomandati, la donna sceglie il suo centro preferito.
I risultati vengono comunicati sia al medico di fiducia sia alla donna entro una settimana.
Con il programma di screening si spera di estendere l’uso della mammografia di diagnosi precoce a più donne, di trovare tumori del seno più piccoli per essere in grado di offrire delle terapie meno invasive e di salvare delle vite.

Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2016
Indietro
X

PARTECIPA
AL SONDAGGIO

1 minuto - 6 domande!

RISPONDI