en
Centro di Senologia della Svizzera Italiana

Ospedale Regionale di Lugano, Italiano
Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli, Bellinzona
Tel. +41 (0)91 811 65 00 Fax. +41 (0)91 811 75 61
senologia@eoc.ch

Centro di Senologia della Svizzera Italiana

Risonanza magnetica Indietro

La risonanza magnetica, RM o MRI, utilizza un campo magnetico ed impulsi radio per esaminare il seno. Non utilizza raggi X e puo’ essere utilizzato come integrazione a mammografia ed ecografia. È l’esame di scelta per la valutazione delle protesi mammarie.

A che cosa serve?

La risonanza magnetica viene utilizzata per integrare la valutazione degli esami mammografici ed ecografici. Viene anche usata per la valutazione del seno prima di un intervento. Con questo esame è possibile inoltre valutare gli impianti protesici del seno (rottura, contrattura capsulare).

Come si esegue?

Prima di sottoporsi all’esame di risonanza magnetica del seno le verranno fatte delle domande (link questionario RM, vedi DOCQ) per verificare che possa accedere all’esecuzione dell’esame. Il tecnico di radiologia predisporrá quindi un accesso venoso al braccio. Questo serve per somministrare il mezzo di contrasto durante l’esame (a che serve il mezzo di contrasto? Il liquido di contrasto serve per identificare e caratterizzare delle eventuali alterazioni del tessuto mammario che altrimenti resterebbero invisibili). Quindi verrà posizionata sul lettino della risonanza magnetica, introducendo il seno nell’apposito spazio. Il seno verrà un poco compresso con dei cuscini. Indosserà delle cuffie auricolari per poter ascoltare le indicazioni del tecnico di radiologia e, se vorrà, la sua musica preferita. Il tecnico di radiologia sarà al di fuori della stanza, ma sarà sempre in contatto con lei tramite le cuffie. L’esame dura circa 30 minuti.

Quando si esegue?

La RM mammaria deve essere eseguita solo tra il 7° e il 20° giorno del ciclo mestruale. In caso di assunzione di terapia ormonale sostitutiva (HRT), questa deve essere sospesa per 6 settimane prima di sottoporsi ad una RM. L’esame delle protesi, che non viene eseguito con la somministrazione di mezzo di contrasto, puó essere eseguito in qualsiasi momento.

Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2016
Indietro