en
Istituto Oncologico della Svizzera Italiana

Sede centrale Istituto Oncologico della Svizzera Italiana
6500 Bellinzona Via Ospedale
Tel. +41 (0)91 811 94 10
iosi@eoc.ch

Istituto Oncologico della Svizzera Italiana

Trapianti cellule staminali autologhe Indietro

Nel 1993 è stato eseguito a Bellinzona il primo trapianto di cellule staminali autologhe in Ticino. Da allora sono stati trapiantati più di 300 pazienti, la maggior parte affetti da linfoma o mieloma multiplo.
Con questa tecnica le cellule staminali che producono il sangue vengono prelevate dal paziente e reinfuse dopo una chemioterapia molto potente. Questo permette di guarire anche pazienti resistenti alla chemioterapia standard.
I risultati dello IOSI vengono analizzati annualmente dal Centro di controllo europeo (JACIE) e corrispondono agli standard internazionali.

Lo IOSI dispone del personale e dell’infrastruttura specializzati per garantire tutte le fasi del trapianto, dalla raccolta alla conservazione fino alla reinfusione delle stesse.
Invece, per il trapianto di cellule staminali da donatore lo IOSI fa capo all’Ospedale universitario di Basilea.
 

Team IOSI

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2017
Indietro