it

Il Dipartimento di pediatria EOC crea un’unità di genetica medica

27 May 2014

L’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) ha deciso di creare, all’interno del suo Dipartimento di pediatria, un’unità di genetica medica. Per gestire la nuova unità è stata scelta la dottoressa Alessandra Ferrarini, medico caposervizio con titoli di specialità FMH in pediatria e genetica medica. La dottoressa Ferrarini si è formata in pediatria e genetica a Milano, Losanna e Parigi ed è anche autrice di numerosi articoli scientifici in riviste internazionali.

Concentrata presso l’Ospedale San Giovanni
L’unità di genetica medica concentrerà le sue attività all’Ospedale San Giovanni ma sarà attiva per consulenze in tutti gli ospedali dell’EOC. L’unità gestita dalla dottoressa Ferrarini, capo servizio all’interno del reparto di Pediatria dell’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli, collaborerà strettamente con il servizio di pediatria della Clinica pediatrica universitaria di Losanna e con il prestigioso servizio di genetica dell’Ospedale Necker-Enfants Malades di Parigi, dove la dottoressa continuerà ad operare in qualità di consulente.

Grosso sviluppo grazie alla ricerca
La creazione dell’unità di genetica medica avviene perché molte malattie considerate in passato di origine sconosciuta sono in realtà di origine genetico-ereditaria. D’altra parte, ogni anno si scoprono nuove malattie genetiche. Infine, la ricerca è molto attiva per meglio assistere persone affette da malattie genetiche considerate in passato incurabili.

Last update: 22 January 2016
torna alla lista