it

Locali nuovi e più grandi per la dialisi all’Ospedale San Giovanni

28 August 2013

Il Servizio di dialisi dell’Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli (ORBV) da qualche settimana dispone di una nuova e ampliata struttura, con un netto miglioramento della qualità della cura per i pazienti che regolarmente devono ricorrere alla dialisi. La ristrutturazione degli spazi dedicati alla dialisi si è resa necessaria, tra l’altro, a causa della crescita regolare dell’attività di questo Servizio presso l’Ospedale San Giovanni: negli ultimi dieci anni si è passati dalle 4023 dialisi effettuate su pazienti ambulatoriali e stazionari nel 2002 alle 6392 compiute nel 2012. La nuova struttura comprende 16 postazioni con la possibilità di ampliamento fino a 24 postazioni in previsione dello sviluppo dell’attività dei prossimi anni. L’investimento per la trasformazione dei locali, che potranno essere visitati durante la giornata delle porte aperte dell’ORBV il prossimo 21 settembre, ammonta a poco più di sei milioni di franchi.

L’invecchiamento della popolazione è un fattore che incide fortemente sull’aumento del numero di dialisi. Si stima che il 10 percento della popolazione soffra di patologie renali di varia gravità e l’insufficienza renale cronica, la forma più grave, è in aumento proprio in seguito all’invecchiamento della popolazione. Basti pensare che ne è affetto un ultra settantenne su quattro e un ultra ottantenne su tre. Le malattie croniche dei reni, il diabete, l’obesità e la pressione arteriosa alta che colpiscono spesso questa popolazione anziana faranno ulteriormente aumentare la necessità di dialisi. La crescita del numero di dialisi è dovuta anche all’allargamento dell’indicazione all’emodialisi e alla diminuzione delle terapie con trapianto per la mancanza di organi disponibili.

40.000 dialisi all’anno in Ticino
Dal 2004 al 2011 in Svizzera l’aumento del numero di dialisi è stato mediamente di poco inferiore al quattro percento. In tutto il Paese oggi si effettuano oltre 500.000 dialisi all’anno, di cui circa 40.000 in Ticino. A livello di Ente Ospedaliero Cantonale esiste un centro di emodialisi in ciascuno dei quattro Ospedali Regionali.

Il personale del Servizio di dialisi del San Giovanni sarà a disposizione per rispondere alle domande dei visitatori dell’Ospedale in occasione della giornata delle porte aperte, prevista sabato 21 settembre dalle 10.00 alle 16.00.

Per ulteriori informazioni è a disposizione Sandro Foiada, Direttore ORBV e IOSI, tel 091 811 90 06
 

Last update: 22 January 2016