it

Urologia, potenziato il servizio all'Ospedale Regionale di Locarno

23 December 2011

All’Ospedale Regionale di Locarno la cura delle affezioni urologiche è stata potenziata con la nomina di un medico caposervizio, il Dr. Brunello Mazzola, specialista FMH in urologia. Il Dr Paul Peyer, pure specialista FMH in urologia, continuerà come finora la propria attività di medico aggiunto presso l’ospedale locarnese.

Il Dr. Mazzola, classe 1974, cresciuto a Pregassona, si è laureato all’Università di Berna nel 2000 e si è formato in diversi istituti ospedalieri; è ritornato quest’anno in Ticino dopo essersi specializzato in chirurgia robotica e mini-invasiva all’Ospedale Universitario di Zurigo.

Grazie all’apertura nell’ospedale del nuovo studio del Dr. Mazzola i pazienti del Locarnese dispongono ora di un servizio di urologia moderno e ben organizzato, che integra, accanto ad un’accurata diagnostica, le più recenti tecniche operatorie per la cura delle affezioni renali, della vescica e della prostata. Altri campi di interesse sono la calcolosi urinaria, l’andrologia, e la cura delle infezioni urinarie.

I pazienti beneficiano pure, presso l’ospedale San Giovanni di Bellinzona della chirurgia laparoscopica robot-assistita. Il Dr Mazzola è il primo chirurgo in Ticino ad operare con l’assistenza robotica Da Vinci.

I casi più complessi e significativi, specialmente dovuti a tumore, trattati negli ospedali dell’eoc sono discussi regolarmente nel gruppo interdisciplinare per i tumori urogenitali EOC. L’attività del Gruppo è collegata alle ricerche sul carcinoma alla prostata condotte dall’Istituto Oncologico della Svizzera italiana (IOSI).

Il segretariato di urologia risponde al numero 091 811 4920.

Last update: 22 January 2016