it

Calcoli renali recidivi, all’OBV un ambulatorio specifico

04 August 2011

L’Ospedale Regionale di Mendrisio (OBV) amplia la propria offerta con un ambulatorio specifico per la presa a carico di pazienti affetti da calcoli renali recidivanti e relative complicazioni. La calcolosi è frequente ed ha un’alta incidenza di recidive nel mondo occidentale. L’ambulatorio propone cure individualizzate, basate sull’analisi del metabolismo e dei fattori di rischio, cercando di agire così sulle cause predisponenti.

Grazie ad un’adeguata profilassi (corretta alimentazione, stile di vita appropriato, informazione puntuale) si può ridurre di molto il ripetersi di episodi di calcoli che, con il tempo, possono portare in alcuni pazienti a gravi conseguenze, come l’insufficienza renale cronica o l’ipertensione arteriosa.

I pazienti sono inviati all’ambulatorio dal proprio medico curante o urologo. Il servizio è coordinato dal Dr. med. Olivier Giannini, specialista FMH in nefrologia e medicina interna e rafforza la competenza dell’OBV per queste patologie, in modo particolare affianca e completa il servizio cantonale per la terapia dei calcoli renali diretto dal Dr. med. Mauro Castelnuovo, specialista FMH in urologia.

Litotritore, 200 pazienti ogni anno

Sono circa 700 le persone che ogni anno annunciano problemi di calcoli presso gli ospedali dell’EOC; circa 200 vengono trattati con il litotritore installato all’ospedale di Mendrisio, la macchina in grado di frantumare alcuni tipi di calcoli con le onde d’urto, senza intervento chirurgico.

Last update: 22 January 2016