it

Diritto di consultare la propria cartella sanitaria

Dottore, mi servirebbero i risultati delle analisi…

Il medico e gli operatori sanitari in generale, raccolgono le informazioni sui propri pazienti e sulle loro malattie in un documento chiamato cartella sanitaria. Le informazioni contenute in questo documento sono di due tipi: oggettive (le diagnosi, i rapporti dei laboratori di analisi, le radiografie, ecc.) e soggettive (annotazioni personali del medico, informazioni ricevute da altre persone, ecc.).

Il paziente ha il diritto di consultare e ottenere copia delle informazioni oggettive contenute nella cartella sanitaria:

  • Dati riguardanti lo stato di salute e i disturbi lamentati (anamnesi)
  • La o le diagnosi (genere e tipo della malattia)
  • Trattamenti prescritti (medicamenti, operazioni, cure, altre terapie) nonché risultati ottenuti
  • Data di inizio e di conclusione del trattamento e la data di ogni visita
  • Risultati degli esami e delle analisi, radiografie e referti
  • Rapporti di uscita dall’ospedale

Inoltre, se c’è stato un intervento operatorio:

  • I rapporti operatori e i verbali di anestesia, comprendenti generalità e le qualifiche professionali delle persone presenti all’intervento e tutte le relative informazioni tecniche
     

 

Last update: 31 March 2014