en fr de
Ospedale Regionale di Lugano, Civico

Via Tesserete 46
6900 Lugano
Tel. nefrologia: +41 (0)91 811 61 66 / dialisi: +41 (0)91 811 69 12 Fax. +41 (0)91 811 61 63
nefrologia.lugano@eoc.ch

 
Servizio di nefrologia e dialisi

I servizi Indietro

Il Servizio di nefrologia e dialisi dell’EOC all’Ospedale Regionale di Lugano pone particolare attenzione sui trattamenti a domicilio.
Si offre la dialisi peritoneale manuale (CAPD) ed automatizzata (APD), fatta a domicilio in autonomia o assistita (l’Ospedale mette a disposizione un’infermiera specializzata per il sostegno a domicilio) o, se necessario, in casa per anziani (in totale vengono trattati circa 15 pazienti con la dialisi peritoneale).
Viene pure offerta ai pazienti in emodialisi la formazione per poter svolgere il trattamento in autonomia al proprio domicilio.
Per i pazienti che necessitano di un trattamento di emodialisi al Centro, il Servizio di nefrologia e dialisi dell’EOC a Lugano vanta uno dei più grandi centri di dialisi in Svizzera, trattando continuamente circa 100 pazienti e svolgendo circa 15'000 trattamenti all’anno. Le competenze a 360° e le tecnologie di ultima generazione permettono di creare un percorso terapeutico “su misura” per il paziente.
Tenendo molto alla qualità di vita anche dei pazienti anziani il Servizio gestisce con il proprio team medico ed infermieristico un Centro di dialisi presso una Casa di riposo (Casa Serena), in collaborazione con gli Istituti sociali di Lugano.
Una particolarità del Servizio di nefrologia di Lugano è che dispone di un proprio reparto degenti con 14 letti, gestito dai medici nefrologi e da personale infermieristico specializzato, competente per gli interventi in caso di problemi acuti nei pazienti in dialisi peritoneale 24h/24. Il personale medico nefrologico si occupa pure, e questo 24h/24, delle consultazioni dei propri pazienti al Pronto Soccorso dell’Ospedale.

Tecniche di sostituzione della funzione renale
Si favorisce, se non ci sono delle controindicazioni, il trapianto renale (di regola in collaborazione coll’Ospedale Universitario di Zurigo), quando possibile (donazione da vivente di un organo da una persona con una relazione di lunga durata) anche per evitare la dialisi.
Se è necessaria la dialisi ci sono le possibilità di trattamento seguenti:

A domicilio:

  • Dialisi peritoneale manuale (CAPD) ed automatizzata (APD), in modo autonomo o assistita (da un infermiera specializzata)
  • Emodialisi a domicilio in modo autonomo

In Ospedale (per varie patologie):

  • Emodiafiltrazione online
  • Emodialisi “single needle”
  • Emodialisi con anticoagulazione estracorporea con citrato
  • Emodialisi con filtri HCO
  • Plasmaferesi
  • Emodialisi d’urgenza
  • Emodiafiltrazione veno-venosa continua nel Reparto della Medicina intensiva

In Casa per anziani:

  • Emodiafiltrazione online (Casa Serena Lugano)
  • Dialisi peritoneale (in varie Case per anziani)

Prestiamo molta attenzione alla sorveglianza ed alla cura della fistola e dei cateteri. Tecnica di punzione: “tradizionale” o “a occhiello”.
Si dispone in Ospedale, 24h/24, di un team di angiologi, chirurghi vascolari e radiologi interventisti per confezionare e per garantire il mantenimento dell’accesso vascolare e dell’accesso al peritoneo.
 

Prestazioni nefrologiche diagnostiche e terapeutiche

  • Accertamenti e trattamento dell’ipertensione arteriosa
  • Accertamenti e trattamento delle malattie renali, incluso biopsia
  • Accertamenti e presa in carico di disturbi elettrolittici e del metabolismo acido-basico
  • Accertamenti e prevenzione della calcolosi renale
  • Valutazione di pazienti con insufficienza renale severa e preparazione al trapianto renale o alla terapia dialitica
  • Consulenza infermieristica sulla scelta della modalità di dialisi (dialisi peritoneale/emodialisi al centro o a domicilio)
  • Presa in carico dei pazienti con stato dopo trapianto renale
  • Presa in carico 24h/24 dai propri medici di pazienti con problemi nefrologici o internistici acuti al Pronto Soccorso
  • Ricovero nel proprio reparto di Nefrologia, per i pazienti che richiedono cure in ambiente stazionario; vengono seguiti dagli stessi medici che hanno conosciuto la loro storia clinica in ambulatorio o in dialisi.

 

 

Ultimo aggiornamento: 09 novembre 2016
Indietro