en

Mauro Molina

Il Dr Mauro Molina è nato a Vigevano il 25 giugno 1972.
Dal 1° Marzo 2017 è medico Caposervizio di Ortopedia presso l'Ospedale Regionale di Locarno "La Carità".

Formazione
Nel 1998 si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Pavia e successivamente, nel 2003 si è specializzato all’Università dell’Insubria sede di Varese.
Ha lavorato come Dirigente Medico di 1° livello all’Ospedale Universitario di Varese dal 2002 al 2009 e successivamente all’Ospedale Universitario Maggiore della Carità di Novara fino al 2014.
Inizialmente si è occupato prevalentemente di Traumatologia (compresi i traumi maggiori) seguendo corsi internazionali di perfezionamento in traumatologia tra cui i corsi AO e il corso Letournel di traumatologia del bacino. Successivamente si è avvicinato alla chirurgia dell’anca e del ginocchio sia conservativa che di protesizzazione, seguendo corsi nazionali ed internazionali di perfezionamento su primi impianti con diversi approcci e chirurgia di revisione.
Dal 2014 a marzo 2017 ha ricoperto il ruolo di medico Capoclinica presso l'Ospedale Regionale di Lugano.

Attività didattica e scientifica
Il Dr Molina è coautore di 9 pubblicazioni su riviste specialistiche nazionali ed internazionali:
  1. “Reduced intestinal myoelectrical activity during reiection of small bowel allografts in pigs”. A.Costa, F. De Ponti, M.Spada, F.Vaccarisi, P.Ferrari, S.Zanola, M.Molina, M.Drivas, R.Pusinalli, M.Alessiani, A.Zonta, A.Crema. Atti Congresso Fourth International Symposium on Small Bowel Transplantation, 15 – 17 Ottobre 1995. Pittsburgh, PA, USA.
  2. “Intestinal transplantation with and without the Colon in FK506 immunosuppressed pigs”. M. Alessiani, M. Spada, P. Ferrari, S. Zangola, D. Barbera, I. Icona, M. Molina, M. Maestri, P. Dionigi and A. Zonta.  Tranplantation proceedings, Vol 28, N° 5 Ottobre 1996: 2716-2717.
  3. “Two-Years Follow-up of potential candidates for small bowel transplantation”. P.Dionigi, M. Spada , M.Alessiani,  M. Fadda,  F. Balzala, S. Vaccarisi, M. Molina and A. Zonta. Transplantation proceeding, Vol 28, N° 5 Ottobre 1996: 2696-2697.
  4. “Radiographic valutation of the Conus uncemented stem”. C.C.Castelli, F. D’Angelo, M. Molina, A. Ferrario, P. Cherubino. Hip International, Vol 9, N°3 1999: 133-138.
  5. “Fratture complesse di femore: trattamento con chiodo gamma lungo. Esperienza a breve e medio termine”. F. D’Angelo, M. Molina, G. Zatti. Chir.Organi Mov., LXXXV, 2000: 215-223.
  6. “Confronto tra un  sistema tradizionale patologia-specifico ed uno correlato alla qualità di vita, nella valutazione dei risultati dopo intervento di artroprotesi di anca e di ginocchio”. P. Cherubino, C. Castelli, G. Zatti, F. D’Angelo, M. Molina. GIOT 26 (Suppl. 1), 2000: S463-S471.
  7. “Radiographic evaluation of the hip rotation centre after total joint replacement in hip dysplasia”. F.D’Angelo, M. Molina, M. Giudici, P. Cherubino. Hip International, Vol 15, N°2 2005: 92-97.
  8. “Mortality rate after hip emiarthroplasty: analisys of risk factors in 299 consecutive cases”. F. D’Angelo, M. Giudici, M. Molina, G. Margaria. J. of Orthopaedics and Traumatology, (2005) 6:11-116.
  9. “Failure of dual radius hydroxyapatite-coated acetabular cups”. F. D’Angelo, M. Molina, G.Riva, G.Zatti, P.Cherubino. J of Orthopaedic  Surgery and Research, (2008) 3:35.
 
Lingue
Italiano, inglese.
 
Ultimo aggiornamento: 25 aprile 2017