en

Thomas Gyr

è nato nel 1953 vicino a Zurigo. Ha conseguito la maturità a San Gallo nel 1972 dopo aver trascorso un anno negli Stati Uniti con una borsa di studi. Nel 1979 ha sostenuto l’esame federale di medicina presso l’università di Zurigo ed ha conseguito nel 1987 il titolo FMH di ginecologia e ostetricia all’Ospedale universitario di Basilea. Il suo principale campo di lavoro e d’ interesse è la chirurgia endoscopica avanzata e la chirurgia senologica. Partecipa allo sviluppo e all’insegnamento delle tecniche laparoscopiche nel campo dell’isterectomia e della chirurgia oncologica. Fa parte degli esperti d’endometriosi del Gruppo di Lavoro di Endoscopia Ginecologica (AGE) della Società Svizzera di Ginecologia e Ostetricia (SSGO). Nel 1994 è stato nominato primario di ginecologia e ostetricia all’Ospedale Regionale di Lugano. Sposato e padre di tre figli.

Iter professionale

Studia medicina dal 1973 presso l’università di Zurigo, con un soggiorno di studio nel 1977 a San Francisco, conseguendo la laurea nel 1979 presso l’Università di Zurigo.

Dal 1980 ha lavorato inizialmente all’Istituto di Patologia dell’Università di Zurigo e dal 1981 al 1982 in chirurgia viscerale al St. Claraspital di Basilea. Dal 1983 al 1988 si è specializzato in ginecologia e ostetricia all’Ospedale Universitario di Basilea, con un periodo a Messico City grazie ad una borsa di studio. Dal 1988 al 1994 ha lavorato come capo clinica all’Ospedale Universitario di Berna, assumendo il ruolo di responsabile del centro di senologia e del centro di chirurgia laser. Nel 1989 è stato nominato primo capo clinica e si è occupato della chirurgia oncologica. Ha introdotto come novità la chirurgia endoscopica e microinvasiva. In Aprile 1994 è stato nominato primario di ginecologia e ostetricia dell’Ospedale Regionale di Lugano.

Dal 2005 lavora come chirurgo dedicato al Centro di Senologia della Svizzera Italiana (CSSI) a Lugano, l’unico centro di senologia certificato in Ticino (certificazione europea e svizzera EUSOMA/SKL).

Dal 2014 è medico responsabile (con dr. Christian Polli) del Centro di Endometriosi del Ospedale Regionale di Lugano, uno dei 3 centri svizzeri con certificazione europea EEL/SEF.

Diplomi, Titoli

Diploma di medicina umana, Università di Zurigo
Dottorato della facoltà di medicina, Università di Zurigo
Titolo FMH di Ginecologia e Ostetricia operativa
Titolo FMH di Ginecologia e Ostetricia, Approfondimento Oncologia ginecologica
Diploma di Senologia della Società Svizzera di Ginecologia e Ostetricia (SSGO)


Attività didattiche e scientifiche

Vicepresidente del gruppo di lavoro di chirurgia endoscopica (AGE) della SSGO.
Membro del comitato organizzativo e relatore del corso annuale di chirurgia endoscopica dell’AGE (tumori ovarici)
Membro del gruppo di esperti d’endometriosi dell’AGE.
Relatore e tutor ai corsi annuali di chirurgia endoscopica di SwissEndos a Friburgo (isterectomia laparoscopica)
Membro del comitato scientifico del congresso annuale della SSGO
Membro della Società Svizzera di Senologia
Membro della European Society of Gynecological Oncology (ESGO)

Pubblicazioni

Autore e co-autore di numerose pubblicazioni tra cui:

The use of ultrasound in the diagnosis of breast disease. Arch Gynecol 1985; 237 (suppl).
The operative treatment of breast cancer. Video, Europ Soc Gyn Oncol Venice 1987.
Lasers in endoscopic surgery, ArchGynObstet 1993; 253 (Suppl): 83-88
Permeation of human chorioamniotic membranes by e.coli in vitro. Am J Obstet Gynecol 1994; 170:223.
Minimal invasive laparoscopic hysterectomy with ultrasonic scalpel, Am J Surg 2001; 181:516.
Vaginal extraction of pelvic masses following operative laparoscopy. Surg Endoscopy 2002;16:1691.
Rektovaginale Endometriose: Komplikationen von 60 laparoskopischen Radikaloperationen. GynGebRundsch 2007;47:143
Breast reconstruction with latissimus dorsi flap (with D. De Monaco). Video: La chirurgia oncoplastica nel carcinoma della mammella, ESO, Rapallo, Ottobre 2008 
Laparoscopy or laparotomy? A comparison of 240 patients with early-stage endometrial cancer. Surg Endosc. 2010; 24:939-43
Targeted margin assessment strategy (TMAS) reduces the rate of reoperation of breast cancer patients. Congresso SSGO, Giugno 2015

Lingue

Italiano, tedesco, inglese, francese.