en

Tanja Fusi-Schmidhauser

Nata a Sorengo nel 1976

Formazione clinica ed attività professionale

  • Studi di medicina all'Università di Zurigo (1995-2001), con periodo formativo presso la Memorial University of Newfoundland (Canada) (2000). Esami di stato e diploma medico nel 2001
  • Dottorato in medicina, Università di Zurigo nel 2005 (servizio di endocrinologia e diabetologia), specialità FMH in medicina interna nel 2008 e certificazione FMH in medicina palliativa nel 2016
  • Formazione post-diploma: plurime esperienze lavorative in qualità di medico assistente nei reparti di pediatria, medicina interna, nefrologia, geriatria, reumatologia, cure intensive presso l'Ente Ospedaliero Cantonale, periodo formativo presso uno studio medico internistico privato
  • Capoclinica di medicina interna presso l'Ospedale Regionale di Lugano, sede Civico (2008-2012), con servizio presso i reparti di degenza ed il Pronto Soccorso
  • Dal 2012 è attiva presso la Clinica di Cure Palliative e Supporto dello IOSI, dapprima come medico assistente, dal 2013 al 15.03.2017 come capoclinica.
  • Dal 15.03.2017 ricopre la carica di caposervizio presso la Clinica di Cure Palliative e Supporto e presso il Servizio di Medicina dell’Ospedale Regionale di Lugano, sede Civico.

Attività didattica e scientifica

  • Tanja Fusi-Schmidhauser ha conseguito il Master of Health Research presso l’Università di Lancaster, UK nel 2015 ed è attualmente iscritta al PhD in Palliative Care presso la stessa università. Ha inoltre ottenuto il diploma di Teaching for Teachers presso la SUPSI nel 2015.
  • È membro della Società Svizzera di Medicina Interna, del gruppo direttivo dei medici della Società Svizzera di Medicina e Cure Palliative e presidente del gruppo Bigorio della Società Svizzera di Medicina e Cure Palliative (responsabile delle linee guida per la medicina palliativa in Svizzera).
  • Autrice di articoli su riviste specializzate in cure palliative e medicina interna, reviewer per giornali scientifici, la dottoressa si interessa specialmente alle tematiche legate all’integrazione delle cure palliative nelle patologie non oncologiche, alla formazione ed alla ricerca clinica.

Lingue

Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo